CIAO NUCCI

27 marzo

CIAO NUCCI

Si è spento a Roma Nucci Ladogana.
Regista ed organizzatore teatrale era, per noi, prima di tutto un caro amico.

Era impossibile non diventare amici di Nucci, perché oltre alle sue doti artistiche, sapeva trasmettere una simpatia travolgente insieme ad una grande umanit .
Ci eravamo conosciuti più di vent’anni fa.
Insieme a Nucci c’erano ancora Mario Carotenuto, Glauco Onorato e Roberto Lerici, a riempire i teatri e ad animare le serate dopo gli spettacoli. Erano ancora quegli anni ’80 pieni di sogni e di allegria.
Gli anni seguenti sarebbero stati più duri, per tutti noi.
Mario e Roberto se n’erano andati, ma per fortuna Nucci era sempre lì, con lo stesso entusiasmo, a ricostruire, a ridisegnare, a riempire di nuovo i teatri e ad animare ancora le serate.
Ed è stato così, sino all’ultimo.
“L’avaro” di Molière, “L’avaro” di Plauto, “Le allegre comari di Windsor” di Shakespeare, “Cirano” di Rostand, “Le nozze di Figaro” di Beaumarchais, “Sarto per signora” di Feydeau, sono solo alcuni dei momenti che, in un modo o nell’altro, abbiamo condiviso sulle scene.
Ma ci sono tante altre cose bellissime, vissute fuori dalle scene, che ci porteremo per sempre nel cuore.

E se adesso ci fermiamo un momento a pensare, possiamo vederlo, sorridente, con Mario, Roberto e Glauco, ad organizzare il prossimo spettacolo da portare in tournèe, prima di mettersi a tavola, di nuovo insieme, felici, come ai vecchi tempi.

Con affetto
Millo Lerici, Francesca Bianco e Antonio Salines

Prezzi:
Orari:

Piazza di Sant'Apollonia, 11 00153 Roma.

Sott'occhio

Altre notizie

info utili

Direzione Generale

Antonio Salines

Organizzazione generale

Carlo Emilio Lerici

Ufficio Stampa

segreteria scuola

biglietteria e informazioni scuola

Iscriviti alla
NewsLetter

sconti e promozioni speciali per Voi!

Con il presente invio autorizzate l'utilizzo dei vostri dati sensibili