DER PUFF
frammenti cantati di corpi internati
di Francesca Falchi

13 giugno

Garofano Verde
scenari di teatro omosessuale - XVIII edizione
rassegna a cura di Rodolfo di Giammarco
presenta

DER PUFF
frammenti cantati di corpi internati
di Francesca Falchi

Durante la repubblica di Weimar (1918-1933) per gay e lesbiche Berlino era, come suggeriva il nome di un celebre locale dell'epoca, l'Eldorado. Negli anni '20 c'erano decine di locali dove le donne potevano incontrarsi e una vitalità documentata anche a livello di produzione musicale: nel 1928 Marlene Dietrich e Margo Lion cantavano insieme l'inequivocabile “Wenn die Beste Freundin” (Quando la migliore amica), indossando lesbicissime violette (uno dei club lesbici berlinesi, che contava 400 socie, si chiamava anch'esso "Violetta"). Secondo alcune ricerche storiche, i soci e le socie delle prime organizzazioni omosessuali tedesche erano in quegli anni ben 48.000 e diffusissima era la rivista lesbica "Die Freundin".

Nei cabaret dell'epoca si ascoltavano anche canzoni come "Maskulinum-Femininum" (maschile-femminile), in cui si ironizzava sulla confusione dei generi, "Das lila Lied" (La canzone viola) in cui veniva rivendicato apertamente il diritto degli omosessuali a vivere il loro amore, e "Gesetzt den Fall" (Immaginatevi se magari), anche questa su donne che preferiscono altre donne.

Protagoniste di quegli anni, oltre alla celebre Marlene Dietrich, Claire Waldoff, Margo Lion, Erika Mann e Therese Giehse.

Con l’avvento del nazismo, il movimento omosessuale dovette fare i conti con le deportazioni e lo sterminio al pari degli ebrei. Numerose furono le lesbiche, più o meno note che combatterono strenuamente il nazismo a rischio della propria vita, che furono costrette all’esilio o, che, ancora peggio subirono la prigionia dei campi di concentramento, trovandovi, in molti casi, la morte.

Prezzi: Interi € 15,00 - Ridotti € 10,00
Orari: 21,15

Piazza di Sant'Apollonia, 11 00153 Roma.

Sott'occhio

Altre notizie

info utili

Direzione Generale

Antonio Salines

Organizzazione generale

Carlo Emilio Lerici

Ufficio Stampa

segreteria scuola

biglietteria e informazioni scuola

Iscriviti alla
NewsLetter

sconti e promozioni speciali per Voi!

Con il presente invio autorizzate l'utilizzo dei vostri dati sensibili