IL SOGNO DI IPAZIA
di Massimo Vincenzi

dal 22 al 27 novembre

Diritto e Rovescio in collaborazione con Teatro Belli e Opere Festival 2009

IL SOGNO DI IPAZIA
di Massimo Vincenzi

“Immaginate un tempo quando il più importante matematico e astronomo vivente era una donna.
Immaginate che abbia vissuto in una città così turbolenta e problematica come sono oggi Beirut o Baghdad.
Immaginate che questa donna abbia raggiunto la fama non solo nel suo campo, ma anche come filosofo e pensatore religioso, capace di attrarre un largo numero di seguaci.
Immaginatela come una vergine martire ma non per la sua Cristianità, ma da parte dei Cristiani perché non era una di loro.
E immaginate che il colpevole della sua morte sia stato accolto tra i santi più onorati e significativi della Cristianità.
Non avremmo dovuto sentirne parlare?
La sua vita non avrebbe dovuto essere nota a tutti?
Avrebbe dovuto essere così, ma così non è stato.”

LO SPETTACOLO

Torna in scena a Roma  “Il sogno di Ipazia”, lo spettacolo scritto da Massimo Vincenzi interpretato da Francesca Bianco e diretto da Carlo Emilio Lerici.

L'incredibile successo ottenuto nelle precedenti stagioni e la curiosità che ha suscitato a tutti i livelli hanno fatto diventare lo spettacolo un piccolo “caso” nel panorama nazionale. Basti pensare, infatti, che dopo il debutto nella prestigiosa cornice del Castello Odescalchi di Bracciano in occasione di Opere Festival 2009, lo spettacolo è stato in scena a Roma per ben quattro volte nella stessa stagione, e successivamente è stato a Napoli, Siena, Terni, Livorno, Rimini e in vari festival estivi, e poi a Genova al Festival delle Eccellenze al Femminile, Milano, Venezia, Trieste, di nuovo a Siena, Mantova, Jesi, Palermo e per la quinta volta a Roma dove in soli 6 giorni ha registrato oltre 1100 spettatori. Oltre 130 repliche complessive in due stagioni.
Su Facebook è attiva una pagina dedicata allo spettacolo che ha già raccolto oltre 3200 iscritti.

La figura di Ipazia, dopo essere stata cancellata dalla storia per 1600 anni, è tornata prepotentemente alla ribalta grazie anche al film di Alejandro Amenabar “Agorà”, che ha suscitato un grande dibattito a tutti i livelli che ha trovato ampia eco sui principali media nazionali.
La sua vita e la sua tragica fine ci la

Prezzi: Interi € 18,00 - Ridotti € 13,00
Orari: dal martedì al sabato alle ore 21,00 - domenica alle ore 17,30

Piazza di Sant'Apollonia, 11 00153 Roma.

Sott'occhio

Altre notizie

info utili

Direzione Generale

Antonio Salines

Organizzazione generale

Carlo Emilio Lerici

Ufficio Stampa

segreteria scuola

biglietteria e informazioni scuola

Iscriviti alla
NewsLetter

sconti e promozioni speciali per Voi!

Con il presente invio autorizzate l'utilizzo dei vostri dati sensibili