ESSERE NORVEGESI
(BEING NORWEGIAN)
di David Greig

13 - 14 aprile

TREND nuove frontiere della scena britannica
XII edizione presenta una produzione
Associazione Teatro C/R – Associazione Olinda

ESSERE NORVEGESI
(BEING NORWEGIAN)
di David Greig

con Elena Arvigo e Roberto Rustioni

regia Roberto Rustioni

traduzione di Valentina De Simone

Desidero ringraziare per il sostegno la compagnia Fattore K e per l'aiuto e la consulenza Marta Gilmore, Margaret Rose e Paolo Calafiore

David Greig, drammaturgo e sceneggiatore nato ad Edimburgo nel 1969, è uno degli esponenti di punta del nuovo teatro scozzese. E' un'area drammaturgica che spesso si interroga sul senso di identità nazionale e culturale, Greig in particolare esplora la questione dell'identità nella sua matrice politico-sociale, linguistica e soprattutto umana, l'aspetto che mi interessa di più.
Gli stereotipi culturali e comportamentali ci aiutano nelle relazioni? Cosa ci definisce? La tua identità è “nazionale”? Ti sostiene veramente nei rapporti interpersonali?
Oppure l'identità è qualcosa che deve essere reinventato di volta in volta in risposta a ciò che è “altro” da te? “Being Norwegian” ci parla di tutto questo con delicatezza ed ironia.

Una notte, in Scozia, ai nostri giorni. Un uomo di circa 40 anni ed una donna sui 30 anni si incontrano per caso. Lei dice che viene da un altro Paese, non è di lì come lui.
Uno spazio ed un tempo che sembrano sospesi in una realtà quotidiana ruvida e dura.
La situazione è precaria,i due provano ad entrare in contatto. Ci riusciranno?

Prezzi: Posto Unico € 10,00
Orari: tutte le sere alle 21,00

Piazza di Sant'Apollonia, 11 00153 Roma.

Sott'occhio

Altre notizie

info utili

Direzione Generale

Antonio Salines

Organizzazione generale

Carlo Emilio Lerici

Ufficio Stampa

segreteria scuola

biglietteria e informazioni scuola

Iscriviti alla
NewsLetter

sconti e promozioni speciali per Voi!

Con il presente invio autorizzate l'utilizzo dei vostri dati sensibili